Il concorso TJ SP per giudice sostituto ha 266 posti vacanti diretti - Kasamim Noticias
Vai al contenuto

Il concorso TJ SP per giudice sostituto ha 266 posti vacanti diretti

Il concorso TJ SP offre centinaia di opportunità di istruzione superiore e avrà un sussidio di R$ 28.883,97. La Fondazione VUNESP sarà il comitato organizzatore.

La Corte di Giustizia dello Stato di San Paolo (TJ SP) ha aperto il bando del 189° Concorso per esami e qualifiche per l'ingresso nella Magistratura. O Concorso TJ SP Ci saranno 266 posti immediatamente vacanti per giudici supplenti.

La Fundação para o Vestibular da Universidade Estadual Paulista (Fundação VUNESP) sarà il comitato organizzatore del concorso. Tutte le tappe si svolgeranno nella città di San Paolo.

Concorso TJ SP: dettagli sui posti vacanti

Al 266 posti vacanti di giudice supplente sono divisi in 200 per il concorso largo, 13 per le Persone con Disabilità (PwD) e 53 per i candidati neri.

L'indennità del giudice sostituto sarà pari a R$ 28.883,97, e il candidato deve avere un titolo di studio superiore in Giurisprudenza da almeno tre anni, e avere inoltre almeno tre anni di attività forense alla data di iscrizione definitiva.

Per partecipare è richiesta un'età massima di 65 anni entro la data di iscrizione definitiva.

Concorso TJ SP: registrazione

Tenere d'occhio! La registrazione preliminare aprirà alle 9:00 del 16 agosto e vai al 23:59 del 17 settembre 2021, al Sito web della Fondazione VUNESP (pannello organizzatore).

La quota di partecipazione sarà R$288.83.

La tassa di iscrizione non sarà pagata ai candidati che:

  • Essere uno studente regolarmente iscritto ad un corso pre-universitario, o di formazione superiore, di livello universitario o post-laurea;
  • Hanno uno stipendio mensile inferiore a due salari minimi o sono disoccupati.

Attenzione! È necessario prestare attenzione alle scadenze e agli altri adempimenti del bando per evitare di perdere il beneficio.

Domande o problemi nella registrazione? Contatta la Fondazione VUNESP per telefono (11) 3874-6300 o utilizza il Contattaci.

Concorso TJ SP: test oggettivo

La prima fase del concorso sarà un test oggettivo composto da tre blocchi e 100 domande. La valutazione avrà luogo nella data probabile del 14 novembre 2021 e tratterà i seguenti argomenti:

Blocco I (30 domande):

  • Diritti civili;
  • Diritto processuale civile;
  • Diritto dei consumatori;
  • Diritto dell'infanzia e dell'adolescenza (Allegato I).

Blocco II (35 domande):

  • Diritto Penale;
  • Diritto processuale penale;
  • Diritto costituzionale;
  • Legge elettorale (Allegato I).

Blocco III (35 domande):

  • Legge degli affari;
  • Diritto tributario;
  • Legge ambientale;
  • Diritto amministrativo (Allegato I).

Concorso TJ SP: test discorsivo e pratica della frase

La seconda fase consisterà in una prova discorsiva e due pratiche di sentenza, suddivise in tre diverse giornate, secondo il calendario stabilito dal bando.

La prima prova scritta durerà quattro ore e conterrà domande relative a Nozioni generali di diritto e formazione umanistica, oltre a domande relative alle materie previste per la prova oggettiva.

La seconda prova scritta prevede due sentenze (una di natura civile e l'altra di natura penale) della durata di quattro ore ciascuna.

Concorso TJ SP: terza fase

La terza fase del concorso sarà composta dalle quattro fasi di seguito elencate:

  • Registrazione finale;
  • Indagine sulla vita passata del candidato e indagine sociale;
  • Esami sulla salute fisica e mentale;
  • Valutazione psicologica.

Tutti i dettagli di ciascuna fase sono disponibili nel bando completo di concorso TJ SP.

Concorso TJ SP: prova orale

La quarta fase consisterà in una prova orale che richiederà le conoscenze dettagliate negli allegati I e II del bando. L'argomento verrà definito tramite sorteggio e il candidato avrà 15 minuti per rispondere.

Una commissione esaminatrice avrà il compito di valutare la risposta del partecipante e di assegnare un voto in conformità a quanto previsto dal bando.

Concorso TJ SP: prova dei titoli

Infine, è previsto un test per il titolo dal valore di 10 punti per tutti i partecipanti che hanno superato tutte le fasi precedenti.

Saranno accusati: ricopertura di incarichi nel settore del diritto, superamento di concorsi pubblici, diploma di corsi universitari, pubblicazioni di opere giuridiche, partecipazione a commissioni d'esame di concorsi e altri titoli.

Per maggiori dettagli sui punteggi leggere il bando completo.

Concorso TJ SP: maggiori informazioni

Il concorso avrà validità di due anni dall'approvazione del risultato finale. Se necessario, verrà rinnovato per un periodo di tempo più lungo.

Puoi leggere l'avviso completo su Sito web della Fondazione VUNESP (pannello organizzatore).

Condividere

VEDI ARTICOLO ORIGINALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Per favore ricarica la pagina.